Crevit, il baratto sul web

Un ennesimo tentativo di realizzare network in cui diffondere la compra vendita con sistema di compensazione basato sul baratto.

Baratto in cui credo molto come paradigma economico per liberare gli utenti dal costo del denaro.

Crevit al fine di diffondere il baratto non tramite uno scambio immediato di merci e/o servizi introduce una moneta virtuale da loro gestita e per garantire la solvibilità degli scambi introduce un fido a garanzia, ecco in un sol colpo svanire tutti i benefici del baratto e reintrodurrei il costo del denaro come nei circuiti monetari convenzionali con inoltre il limite di utilizzare una valuta locale non spendibile su altri circuiti.

Sembra un modo per concedere credito ad utenti in cui il fido lo vendono loro mentre chi vende anticipa le merci.

http://www.crevit.it

La tecnologia una passione e un lavoro. La ricerca di soluzioni semplici a problemi spesso difficili cercando di osservare sempre oltre gli schemi comuni.

Tagged with: ,
Pubblicato su Visione
3 comments on “Crevit, il baratto sul web
  1. Fab ha detto:

    Esempio: compro 100 crevit e li pago 100€. Uso i Crevit per comprare un bene. Il negoziante non può riconvertire i Crevit in Euro, ma solo spenderli in altri negozi online, per liberarsene, a patto che trovi un’offerta vantaggiosa. Si crea un “pozzo” di soldi virtuali che continuano a girare tra gli iscritti, ma che mai potranno tornare a essere Euro. I 100€ iniziali vanno a Crevit Italia Srl, che mai li rimborserà a qualcuno, come invece avviene per i buoni pasto o i buoni sconto rilasciati dai produttori di beni di consumo. Dove sta il vantaggio?

    Liked by 1 persona

  2. Amerigo Stevani ha detto:

    Più o meno corretto….
    Solo che per avere 100 crevit non paghi 100€ ma solo la commissione di fido!!!!!!
    Crevit si elegge a banca, crea denaro e paghi gli interessi, come con una normalissima banca, con lo svantaggio che hai sottolineato che i crevit non sono spendibili ovunque ma solo nel circuito….

    Crevit un modello per creare una banca, senza il capitale, erogando castelletti a tutti i clienti…

    Mi piace

  3. Amerigo Stevani ha detto:

    Oggi ho postato un esempio di come dovrebbe funzionare un sistema di baratto senza che il gestore si elegga a banca….

    http://amerigostevani.com/2014/08/02/baratto-a-modo-mio/

    ecco un esempio simile ma in campo B2B

    https://cambiomerci.com

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parlo dell'uso creativo della tecnologia e d'innovazione, esprimo opinioni e visioni dei nuovi ed esistenti servizi e prodotti tecnologici.

Follow Amerigo Stevani on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: