TV un alternativa

Guardiamo sempre meno la tv ed usufruiamo sempre più di contenuti multimediali dal web, contenuti che possiamo vedere quando vogliamo e sui supporti che abbiamo a disposizione che siano telefono, tavolette, computer o televisioni.

La televisione era (è) utilizzata per l’informazione (se ne trova di meglio sul web), documentari, serie televisive, film e altre tipologie di intrattenimento praticamente tutte disponibili sulla rete basta cercare e a volte basta pagare.

Spesso usiamo la tv per accedere al web tramite setup box, lettori, media center e tv stesse e molto spesso disponiamo di più strumenti che possano raggiungere il medesimo obiettivo.

Una alternativa alla televisione oggi è rappresentata dai proiettori, esistono molti modelli che possono sostituire la televisione alcuni in oltre sono molto piccoli e dotati di batteria ideali per accompagnarci nei viaggi ma anche in uffici per presentazioni proiettate direttamente dai telefoni.

Possiamo sostituire la tv con un proiettore, unico limite ambienti molto luminosi, ma del resto la televisione la guardiamo più di sera, eliminare la tv o addirittura per chi cambia casa non acquistarla può essere anche un risparmio e allo stesso tempo avere un grande schermo di visione.

I parametri da considerare per acquistare un proiettore sono la luminosità, il contrasto e naturalmente la risoluzione.

Ho un piccolo proiettore della Philips il Pico che mi ha permesso di risolvere moltissime situazioni e che oggi uso molto più del televisore.

L’hardware necessario per trasformare un proiettore in un televisore dipende dall’ambiente software che si usa, io generalmente uso Mac, quindi ho semplicemente collegato al proiettore un Apple TV ed il miracolo è avvenuto, direttamente dalla ATV posso vedere youtube, acquistare e nolleggiare film, vedere le mie foto e ascoltare la mia musica e i miei video e accedere a molti servizi online.

Ma per tutto il resto esiste AirPlay ovvero la possibilità di mandare lo stream di qualsiasi device che supporta AirPlay e vederlo a video, in questo modo posso trasferire il video dall’iPhone, dall’iPad o dal Mac in modo semplicissimo, vedere i canali televisivi è semplice allo stesso modo basta un piccolo decoder tv per trasferire le trasmissioni a video o per registrarle.

Naturalmente questa soluzione è applicabile anche in ambiente Android e Windows solo gli strumenti cambiano, esistono anche dei decoder da mettere in rete che funzionano da server per i computer in rete e anche dei servizi online con lo stesso scopo.

Se andate in vacanza portarvi un televisore superiore ai 40″ sarà difficile invece con un proiettore portatile in tasca che si collega direttamente al telefono e una cassa bluetooth avrete l’intrattenimento sempre con voi.

La tecnologia una passione e un lavoro. La ricerca di soluzioni semplici a problemi spesso difficili cercando di osservare sempre oltre gli schemi comuni.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Visione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parlo dell'uso creativo della tecnologia e d'innovazione, esprimo opinioni e visioni dei nuovi ed esistenti servizi e prodotti tecnologici.

Follow Amerigo Stevani on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: