Comprendere le immagini, forse spiare!

ml-wordle
Le tecnologie esistenti per la comprensione del testo sono presenti ovunque, un campo in cui esistono esempi sempre più sorprendenti, tecnologie che tutti i grandi della rete studiano e usano, per offrire servizi sempre più accurati e mirati ai propri utenti, mirati ad contestualizzare sempre meglio contenuti e pubblicità, ma anche per estrapolare conoscenza da quello che scriviamo, per comprendere chi siamo e cosa cerchiamo.

Questo non si limita più all’analisi dei testi, ma ormai si rivolge ad altri tipi di dati strutturati che rendiamo disponibili sulla rete, come ad esempio immagini, ma anche video e suoni. Un esempio PopupArchive, un servizio in grado di creare il testo di un audio contenuto in file e aggiungere anche i tag inerenti al testo.

L’analisi dell’immagine è nota da tempo, con sistemi in grado di riconoscere dalle foto, i nostri visi, luoghi, oggetti. Applicazioni di questo tipo, ne esistono molte, ed interagiamo con loro sempre più spesso.

Infine esistono sistemi ibridi, capaci di incrociare i dati di origine diversa per avere un grado di accuratezza maggiore.

Una società, MADBITS, è stata acquisita da Twitter, l’intento credo sia di migliorare le capacita di analisi della nota società.

Questo il messaggio presente sul sito madbits:

July 28, 2014

Today, after a tremendous year of development and iterations, we are excited to announce that we are joining Twitter.

Over this past year, we’ve built visual intelligence technology that automatically understands, organizes and extracts relevant information from raw media, whether or not there are tags associated with that image, is a complex challenge. We developed our technology based on deep learning, an approach to statistical machine learning that involves stacking simple projections to form powerful hierarchical models of a signal.

We prototyped and tested about ten different applications, and as we’ve prepared to launch publicly, we’ve decided to bring the technology to Twitter, a company that shares our ambitions and vision and will help us scale this technology.

We are excited to join the folks at Twitter to merge our efforts and see this technology grow to its full potential.

Clément Farabet,
Louis-Alexandre Etezad-Heydari
& the MADBITS team

Queste tecnologie di analisi risultano sempre di più utile applicazione, forse ancora più per le società che le rendono disponibili che per gli utenti, ma certo la possibilità di un utilizzo improprio delle informazioni estratte è sempre presente, certamente possono essere usate anche a scopo di indagini approfondite circa il contesto in cui viviamo e in cui ci relazioniamo, fino ad arrivare, a quello che comunichiamo.

Possono rivelarsi strumenti potentissimi in fasi di indagini, pubbliche ma anche private che siano.

Di certo l’interesse è altissimo da parte dei big della rete, che investono sempre più soldi in startup legate all’analisi dei dati, al fine di estrapolare informazioni sempre più accurate.

La tecnologia una passione e un lavoro. La ricerca di soluzioni semplici a problemi spesso difficili cercando di osservare sempre oltre gli schemi comuni.

Tagged with: , , , ,
Pubblicato su Opinione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parlo dell'uso creativo della tecnologia e d'innovazione, esprimo opinioni e visioni dei nuovi ed esistenti servizi e prodotti tecnologici.

Follow Amerigo Stevani on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: