TOR, I2P, sono sicuri?

dark web

TOR un sistema per rendere anonimi i client, mascherare l’identità degli utenti che comunicano sul web, il sistema più utilizzato per la navigazione sicura, spesso usato per aggirare la censura in moltissimi paese e durante conflitti bellici, è stato compromesso, a rilevarlo un post di TOR, che afferma che da 30 Gennaio al 4 Luglio possono essere state identificate l’identità degli utenti.

Cosi anche per I2P un altro strumento per la comunicazione sicura è stato violato si consiglia di disabilita il javascript per prevenire gli attacchi, Reuters spiega meglio.

Sebbene entrambi i sistemi si sono rivelati utilissimi, fino dagli loro esordi, è facile capire quante difficoltà crei l’anonimato e la segretezza dei dati a chi stia conducendo battaglie, politiche, razziali, economiche e via dicendo. Le comunicazioni, la segretezza delle comunicazioni, la disponibilità di informazioni oggi può cambiare radicalmente il corso della storia è naturale pensare che sistemi di questo genere sia costantemente attaccati, ma non solo da chi vuole fermare i flussi di informazione ma anche da chi vuole lasciarli transitare e monitorare il contenuto, il mittente e i destinatari.

Ma Echelon, il sistema mondiale d’intercettazione delle comunicazioni private e pubbliche, non avrà accesso a TOR o I2P?

Domanda a cui non so rispondere, ma certo DARPA è stato uno degli sponsor di TOR. Chi finanzia, ma ancora più chi conosce a fondo uno strumento, ha la possibilità di identificare le vulnerabilità, di trovare metodi di utilizzo alternativi.

Il dire oggi che i sistemi di sicurezza siano stati violati, non significa certo dire che prima lo fossero, dipende capire chi li ha violati e a quale scopo, forse le prime violazioni erano consuete e tollerate, mentre ora no, forse solo perché sta avvenendo una guerra telematica per la protezione delle informazioni, flussi che da est vanno verso ovest e viceversa.

La guerra sulla sicurezza telematica tra Cina e Stati Uniti, e non solo, è un atto ormai da tempo, queste forse sono le conseguenze.

La tecnologia una passione e un lavoro. La ricerca di soluzioni semplici a problemi spesso difficili cercando di osservare sempre oltre gli schemi comuni.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Opinione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parlo dell'uso creativo della tecnologia e d'innovazione, esprimo opinioni e visioni dei nuovi ed esistenti servizi e prodotti tecnologici.

Follow Amerigo Stevani on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: