Hardware da personalizzare?

Quando ho iniziato a lavorare nell’informatica e nell’elettronica se serviva un device particolare si doveva realizzare da zero, si sceglieva un microprocessore e poi si costruiva attorno tutto quello che serviva. Ricordo la prima volta che ho avuto un problema di questo tipo, prendere uno Z80 e una basetta sperimentale di quelle con fori senza saldare e ho costruito il computer che mi serviva, realizzando il mio prototipo, in seguito ho creato il firmware per realizzare quello che oggi assomiglierebbe ad una tavoletta grafica, ma allora era un grande tecnigrafo. Tutto era per interfacciare  dell’hardware collegato fisicamente al tecnigrafo e creare un prodotto a se stante.

Oggi tutto questo diviene facilissimo, con le moltissime schede presenti sul mercato, di fatto veri e propri calcolatori che si interfacciano a moltissimi device esterni primo tra tutti Arduino, ma non è certo il solo, se poi vogliamo qualcosa di più simile ad un PC cercando si trova veramente di tutto, per esempio RasBerry, un classico, ma le alternative non mancano.

La tecnologia una passione e un lavoro. La ricerca di soluzioni semplici a problemi spesso difficili cercando di osservare sempre oltre gli schemi comuni.

Tagged with: ,
Pubblicato su Un Esempio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Parlo dell'uso creativo della tecnologia e d'innovazione, esprimo opinioni e visioni dei nuovi ed esistenti servizi e prodotti tecnologici.

Follow Amerigo Stevani on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: